Beppe Grillo VAFFANCULO


Leggo un articolo sul corriere che parla di quanto siano cool i grillini, con un leggero sarcasmo sui vaffanculo.
Un leggero sarcasmo.
Corriere, VAFFANCULO.
Dovreste irritarvi tanto quanto si irriterebbe chiunque venisse mandatto affanculo, dato che i vaffanculo di beppe grillo sono dei vaffanculo dedicati a tutti noi.

Trattasi di un movimento guidato da un sessaduenne che celebra il giovanilismo nella politica entrando a sua volta in politica. Come apprezzare appelli alla castità da parte di pedofili. Ah già, anche questo sarebbe un deja vu.

In questo articolo si dice che il moVimento (con la V che sta per Vaffanculo) ha avuto un successo silenzioso, il silenzio del fare (come la destra del fare della Santanché). Il silenzio di quelli che, nel frattempo, stemperano il proprio successo affermando che continueranno a testa bassa a lavorare.
No, vi scongiuro.
Adagiatevi sulla poltrona come tutti quelli che voi criticate, vi prego. Sarebbe un guaio se voi continuaste a lavorare nella direzione in cui avete predicato fin’ora.
Siete dei politici dilettanti, non avete spessore politico né istituzionale, non fregiatevi di aggettivi fin troppo lusinghieri nei vostri stessi confronti, non siete degni nemmeno di apostrofare il capo dello stato.
Fin’ora avete solo blaterato qualche cazzata su politiche energetiche non produttive, su scie chimiche e su signoraggio. E nel frattempo avete supportato un movimento da tribuni della plebe, poco più che una massa di redneck con i fucili a sale in mano e i cani da caccia nel bagagliaio. Di quelli che, con la bava alla bocca, parlano di rivolere i propri soldi, senza alcun tipo di soluzione reale nei confronti di alcuna politica economica, di alcuna politica sociale, di alcuna politica sanitaria.

Siete quelli dei soldi nel materasso, siete i retrogradi camuffati da progressisti, siete quelli del signora mia, à la Gandhi, che parlava di cacciare gli imperialisti inglesi per sostituire tutto con una società tribale basata su precetti paleolitici attorno ai clan familiari.

Dove cazzo sono le politiche lavorative, oltre ai piagnistei cooptando precariati di callcenter con pietismo barbaradursiano?
Dove cazzo sono le politiche sociali e sanitarie, a parte intervistare pensionati pieni di soldi che si lamentano dei due o tre euro di medicine in più?
E una presa di posizione netta sul laicismo dello stato? E qualcosa di più delle pizzate tipo Beppe Severgnini per celebrare I CERVELLI ITALIANI?
Dove cazzo sono le proposte precise, soprattutto per combattere la mafia e la corruzione (no, non la lista dei buoni e cattivi alla lavagna. sto parlando di cose serie)? Chi ha il coraggio di abolire il TFR?
Dove cazzo sono le proposte per chiudere definitivamente le industrie infruttuose tipo Termini Imerese, a cui sostituire qualcosa di REALMENTE localizzato etico ed antimafia, come per esempio una cooperativa di pescatori che metta in difficoltà i distributori di pesce collusi con la malavita tunisina, ma travestiti da slow food?
Dove cazzo sono gli obiettivi politici relativi alle piccole e medie imprese, le nuove regolamentazioni attorno all’IVA, all’Irpef, al Pubblico Registro Automobilistico, all’evasione fiscale, alla speculazione edilizia.

Dai, perlomeno votiamo Valerio Staffelli o il Gabibbo. O qualche cazzaro a caso delle Iene, di quelli che castigano i costumi con argomentazioni reazionarie.
Siete peggio del capoclasse delle medie.
Oppure votiamo Duncan McCloud del Clan McCloud. Così quando lo decapiteremo, avremo il possesso di tutta la sua esperienza con una scossa elettrica proveniente dal suo cadavere.

Vaffanculo al movimento a cinque stelle. Siete in cattiva fede.

Annunci

6 comments so far

  1. baifubai on

    perché è una “tassa sulla mafia”, come disse un mio amico giurista rumeno (non c’è ironia).

    senza fare il luddista proletario antisocietario di stocazzo, in sostanza grazie al TFR si spoglia di responsabilità fiscali lo stato di fronte alle imprese.
    le imprese usano il TFR (quindi lo stipendio dei lavoratori) come una banca, per far fronte all’inadeguatezza delle garanzie di sopravvivenza che lo stato dà (dovrebbe dare) alle imprese. uso il vostro TFR perché le banche e lo stato mi stritolano i coglioni e mi impediscono di gestire la mia liquidità d’impresa a breve termine, per cui preferisco usare direttamente una porzione del vostro mensile. che mi serve per mantenere i rapportini clientelari con le grandi aziende (si, proprio quelle che la sinistra implora quando licenziano qualche operaio ormai inutile, tipo la FIAT) che mi pagano a 180 giorni.
    ecco perché.

    secondariamente: grazie al TFR, si tengono legati mani e piedi i lavoratori ad una certa azienda, li si alleva con l’idea stupida del posto fisso, DELLA LIQUIDAZIONE, come se il lavoro fosse un contrappasso a cui prima o poi si avrà una paradisiaca fine.

  2. baifubai on

    ok, il programma lo conoscevo.
    ottimo programma TECNICO.
    ma oltre ciò?

  3. chiara on

    quando qualcuno mi spiegherà perchè mai bisogna abolire le stock option (con argomentazioni diverse da “banche e spa brutte brutte cattive cattive”, intendo)nsarò una donna meglio.

  4. gionson on

    uno che parla cosi’ lo voterei, ce ne sono altri nei partiti grossi?
    no. Il programma e’ altrettanto allettante, almeno non e’ processo breve, abolizione intercettazioni, lodo alfanegro ecc Fine

    ps: questo post mi sembra di un trolling estremo e parli di malafede? ;D

  5. Williamgoode on

    condivido in parte quello che scrivi, ma non capisco cosa vuoi:
    dici che i grillini non dovrebbero essere votati perchè non fanno abbastanza (o perchè, peggio, sono solamente un episodio di moda pseudo intellettual-civile)?
    e se le cose stanno così, cosa bisognerebbe fare ovvero tu cosa hai fatto?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: